Sequestrato oltre 1 milione di euro per frode fiscale

Le indagini del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Palermo hanno permesso di identificare una frode fiscale del valore di oltre 5 milioni di euro, attuata da una una cooperativa alla quale erano stati esternalizzati, in regime di monocommittenza, i servizi di ritiro, trasporto e consegna pacchi per conto terzi.

I finanzieri hanno subito proceduto con il sequestro preventivo di oltre 1 milione di euro, raccolto dai reati tributari contestati ad una società, che operava nel settore dei trasporti, colpevole di aver stipulato con la succitata cooperativa contratti di appalto simulati per giustificare le prestazioni fornite da lavoratori che di fatto erano veri e propri dipendenti della società di trasporti.

Questa gestione fraudolenta era atta ad abbattere illecitamente il reddito imponibile della società di trasporti, concentrando sulla cooperativa tutti gli obblighi.

I profitti illeciti sono stati sequestrati, mentre i due amministratori sono stati denunciati ed arrestati.

Siciliana Doc, amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni